Verbale del Consiglio Direttivo di Terra Antica del 23 ottobre 2018

Verbale del Consiglio Direttivo di Terra Antica del 23 ottobre 2018

Presenti : Luigina Gottardo, Gabriele Scaramuzza (Presidente), Lionello Pellizzer, Claudio Piovesan, Pino Sartori, Luciano Volpato.
Assente giustificata: Franca Spolaor

1. Libro su Certosini, Morosini e il Patriarcato di Venezia di Lionello Pellizzer
Il Presidente Scaramuzza chiede di fare il punto sull’opera che è in revisione del testo dalle ultime correzioni. Lionello procederà al recepimento delle osservazioni e alla rettifica di alcune immagini.
Ricorda che la selezione delle offerte delle tipografie vede la Calligari di Treviso la più conveniente ma adeguata richiedendo 6,5€ a copia per uno stock di 500 copie.
Si valuta anche un programma di presentazioni che coinvolgano realtà culturali della terraferma come: UNITRE, Università Popolare, Patriarcato di Venezia (per tramine dom Massimo Cadamuro), La Carta di Altino, il Comitato cittadini di Tessera, Centro studi Storici di Mestre.
Le presentazioni saranno fatte orientativamente a Campalto (Centro culturale Pascoli), Villaggio Pertini, Altino, Mestre (Laurentianum), Favaro V.to (Auditorium).
Si prospetta anche una presentazione o conferenza alla stampa.

2. Programma autunnale-invernale conferenze
C’è la conferma di disponibilità del dott. Stievano per una conversazione su preistoria della gronda lagunare da tenere al C.c. Pascoli a Campalto alle h 18.00 il 30 novembre.
Si conferma anche la disponibilità della prof.ssa Latini per una conferenza sul Tintoretto da tenersi sempre alle h. 18.00 al C.c. Pascoli a Campalto intorno al 14/12/2018. Si valuterà anche la possibilità di una visita alle opere in mostra al Palazzo Ducale o alla scuola grande di San Rocco con la nipote della Latini.
La conferenza sul nuovo Orto botanico di Padova è ancora da definire.

3. Incontri con gli stagisti
Scaramuzza aggiorna il Direttivo riferendo della possibilità di avviare lo stage con lo studente Scaggiante interessato alla storia del Villaggio laguna. Il presidente propone come tutor esperto il prof. Volpato che accoglie la proposta approvata all’unanimità.
Il secondo studente Simion Matteo ha trovato un diverso referente per lo stage , ma si è dichiarato interessato a collaborare con l’associazione soprattutto per approfondire gli aspetti storico-economici della nascita e dello sviluppo dell’aeroporto Marco Polo di Tessera.

4. Bicentenario dell’istituzione del Comune di Favaro.
Pino Sartori aggiorna il Direttivo su una conversazione avvenuta con la prof.ssa Bolzonella nel merito della proposta che il presidente della Municipalità ha fatto per una ricerca storica e relativa pubblicazione sul tema. Il presidente Scaramuzza si impegna a ricontattare la Municipalità per avere conferme o smentite sulla proposta

==============================================================

Tra Cordovado e Venchieredo, a un miglio dei due paesi, v’è una grande e limpida fontana che ha anche voce di contenere nella sua acqua molte qualità refrigeranti e salutari. Ma la ninfa della fontana non credette fidarsi unicamente alle virtù dell’acqua per adescare i devoti e si è recinta d’un così bell’orizzonte di prati di boschi e di cielo, e d’una ombra così ospitale di ontani e di saliceti che è in verità un recesso degno del pennello di Virgilio questo ove le piacque di porre sua stanza. Sentieruoli nascosti e serpeggianti, sussurrio di rigagnoli, chine dolci e muscose, nulla le manca tutto all’intorno. È proprio lo specchio d’una maga, quell’acqua tersa cilestrina che zampillando insensibilmente da un fondo di minuta ghiaiuolina s’è alzata a raddoppiar nel suo grembo l’immagine d’una scena così pittoresca e pastorale. Son luoghi che fanno pensare agli abitatori dell’Eden prima del peccato; ed anche ci fanno pensare senza ribrezzo al peccato ora che non siamo più abitatori dell’Eden.

— Ippolito Nievo, Le confessioni d’un italiano

Questa voce è stata pubblicata in Verbali. Contrassegna il permalink.