Tra due fuochi. Venezia tra il 1943 e il 1945.

EVENTI

L’incontro pubblico “Tra due fuochi. Venezia tra il 1943 e il 1945” che organizziamo con l’importante collaborazione dell’IVESER – Istituto veneziano per la storia della resistenza e dell’età contemporanea e dell’associazione “BLOG – territori e paradossi” di Campalto lo abbiamo pensato come una lettura degli eventi del biennio 1943-1945 nella nostra città secondo un taglio particolare, quello della salvaguardia del patrimonio storico e artistico della città storica.

Locandina dell'incontro

Locandina dell’incontro

Sarà naturalmente possibile con l’occasione – per quanti non ne hanno ancora avuto l’opportunità – rinnovare l’adesione alla nostra associazione.

Contando di vedervi numerosi, vi invio un caro saluto.

Gabriele Scaramuzza

 

==============================================================

L’uomo non è che una canna, la più debole della natura; ma è una canna pensante. Non c’è bisogno che tutto l’universo s’armi per schiacciarlo: un vapore, una goccia d’acqua basta a ucciderlo. Ma, anche se l’universo lo schiacciasse, l’uomo sarebbe ancor più nobile di chi lo uccide, perché sa di morire e conosce la superiorità dell’universo su di lui; l’universo invece non ne sa niente. Tutta la nostra dignità consiste dunque nel pensiero. È con questo che dobbiamo nobilitarci e non già con lo spazio e il tempo che potremmo riempire. Studiamoci dunque di pensare bene: questo è il principio della morale.

— Blaise Pascal, Pensieri, 139

Questa voce è stata pubblicata in Eventi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.